Il mio profilo

Email
famiglia@diocesidiroma.it
Corso per accompagnatori a cammini di preparazione ‘remota’ al sacramento del Matrimonio
3 mesi ago no Comment

Da lunedì 22 marzo è possibile iscriversi presso la vostra parrocchia, dal Parroco

 “Il mestiere di Raffaele”

L’iniziativa di una formazione per educatori che vogliono seguire i fidanzati in un percorso ‘remoto’ di preparazione al Matrimonio nasce dal desiderio espresso da papa Francesco in Amoris laetitia:

“E’ inoltre opportuno trovare i modi, attraverso le famiglie missionarie, le famiglie stesse dei fidanzati e varie risorse pastorali, per offrire una preparazione “remota” che faccia maturare il loro amore con un accompagnamento ricco di vicinanza e testimonianza.” (Amoris laetitiae, n° 208).

L’idea, inoltre, nasce da ciò che ribadisce papa Francesco circa la “necessità di un «nuovo catecumenato» in preparazione al Matrimonio” che, analogamente al sacramento del Battesimo degli adulti, possa essere “parte integrante del processo sacramentale”. In tal modo, auspica il Santo Padre, “anche la preparazione al Matrimonio diventi parte di tutta la procedura del Matrimonio, come antidoto che impedisca il moltiplicarsi di celebrazioni nulle o inconsistenti” (Discorso del Santo Padre Francesco in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario del tribunale della Rota romana, 21 Gennaio 2017).

L’intento è quello di offrire un itinerario on-line destinato a:

  • i parroci, i sacerdoti e i diaconi che seguono i percorsi prematrimoniali;
  • le coppie che si occupano della preparazione al sacramento del Matrimonio;
  • le coppie individuate dai parroci come possibili educatori di percorsi di “preparazione remota” al sacramento del Matrimonio.

GLI INCONTRI  (ogni  Giovedì  alle 20,30  a partire dal 15 Aprile)

  • 15 Aprile: Possono amare” (Don Fabio Rosini, direttore del servizio per le vocazioni della diocesi di Roma).
  • 22 Aprile : Se Dio li chiama. Criteri di discernimento (Don Fabio Rosini, direttore del servizio per le vocazioni della diocesi di Roma).
  • 29 Aprile: Accogliere”: punti centrali sulla vita matrimoniale nell’Esortazione apostolica Amoris laetitia (Don Cesare Pagazzi, ordinario di “Ecclesiologia e comunità familiare” presso il Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II per le scienze del Matrimonio e della Famiglia).
  • 6 Maggio: Custodire”: l’arte della castità (Marina Štremfelj, consacrata e membro del Centro Aletti di Roma).
  • 13 Maggio: Custodire”: dinamiche di crescita (Dottore Silvestro Paluzzi, psicoterapeuta e ordinario di psicologia dei processi formativi presso la Pontificia Università Urbaniana di Roma; dottoressa Antonella Tropea, psicoterapeuta e bioeticista. I coniugi Paluzzi dirigono la scuola di formazione, ricerca e counselling psicologico “Outdoor setting” di Roma).
  • 20 Maggio: Custodire”: fragilità affettiva e “social” (Dottoressa Vittoria Lugli, psicoterapeuta, esperta in terapia familiare e di coppia).
  • 27 Maggio: “La logica del nutrire”: maturazione spirituale e umana e radicamento nella Iniziazione Cristiana. Come si coltiva l’amore spirituale, cioè come vivere ogni cosa alla luce del rapporto con Dio (a cura dell’équipe).

 

Allegati

3 mesi ago no Comment
3 mesi ago no Comment

 

3 mesi ago no Comment
Festa dei Fidanzati 2021
3 mesi ago no Comment
6 mesi ago no Comment
Il nostro Ufficio offre un aiuto alle coppie che vogliono intraprendere un percorso di adozione. L’obiettivo, attraverso l’aiuto di esperti, è fornire le informazioni fondamentali sul percorso adottivo, sulle procedure e i requisiti, ma soprattutto sul vero significato dell’adozione come accoglienza. Chi vuole può contattarci allo 06.69886211 – email: famiglia@diocesidiroma.it

 

6 mesi ago no Comment

Con l’iuto di esperti nel settore abbiamo pensato ad un percorso che per ora potrà essere offerto solo da remoto, che servirà a seguire in maniera personale coloro che stanno trovando delle difficoltà nel loro matrimonio. Chi vuole può prendere contatti con il nostro ufficio (tel. 0669886211 – email famiglia@diocesidiroma.it)

 

7 mesi ago no Comment

Caro Amico/a,

perdere una persona amata è un dolore che ci fa vacillare e precipita la nostra vita nell’oscurità. Molte volte è impossibile rialzarci da soli e uscire da questa oscurità. Fare memoria dell’amore vissuto, condividere con umiltà il proprio dolore e camminare insieme da fratelli verso la luce è la via per capire che non siamo soli. E’ la strada che ci aiuta a ritrovare la pace del cuore nella luce del Cristo Risorto. Ti invitiamo a partecipare con noi a questo percorso.

Allegati